Youtube

Loading...

mercoledì 30 gennaio 2013

Collari per gatti: consigli e avvertenze

Ho notato che molte persone non sono a conoscenza delle varie tipologie di collari che esistono in commercio e/o dei rischi che può correre un gatto indossando un collare non adeguato.
Prima di tutto vi voglio dire come la penso io:

1) se il gatto lo si tiene sempre in casa non ha bisogno del collare a meno che non abbiate gatti dello stesso colore ( es: avete una cucciolata di gatti neri ) e non riuscite a distinguerli bene.

2) se il gatto esce di casa anche per poche ore allora il collare potrebbe essersi utile per i seguenti motivi:
- può evitare di essere preso di mira da ragazzini che si divertono a rincorrerlo o spaventarlo ( vedendo che il gatto indossa il collare possono pensare che il padrone sia nelle vicinanze e evitano di infastidire il gatto)
- può evitare che possa essere portato in casa da qualcuno che credendolo randagio decide di prenderselo



Ora vorrei parlarvi di un piccolo oggetto che è presenti in tutti i collari per gatti: il CAMPANELLINO!
Ritengo che il campanellino oltre ad essere un OGGETTO INUTILE infastidisce/rincretinisce il nostro gatto e può favorire situazioni di pericolo (ad esempio il campanellino può attirare l'attenzione dei cani).
Ma i collari per gatti sono tutti uguali?
No, ovviamente vi sono infinite tipologie di collari ma la caratteristica più importante è la CHIUSURA.
Esistono due tipi di chiusura:
1) La prima è quella classica che è praticamente uguale alle chiusure delle nostre cinte.
Questa chiusura è molto pericolosa perchè se il gatto resta impigliato in qualche ramo o semplicemente rimane incastrato con la zampina dentro il collare (magari grattandosi o giocando con altri i gatti ) allora rischia si soffocare.

2) La seconda è una chiusura molto particolare ( snap&easyche si apre da sola nel momento in cui riceve un forte strattone liberando il collo del nostro micio ed evitando che si possa impiccare/soffocare ecc...
Il mio gatto vive in giardino e per questo ho deciso di mettergli il collare ma con opportune modifiche per renderglielo comodo:
- il collare ovviamente ha la chiusura snap&easy
- ho levato il campanellino
- ho tagliato il collare levando la parte in eccesso e ho ricucito il collare della misura del collo del mio gatto
(ovviamente il collare non deve calzare perfettamente sul collo del gatto e non deve neanche stringergli: io lascio circa tre dita di spazio tra il collo del gatto e il collare in modo che non lo senta).